Premio Tenco 2015: La Scapigliatura vince la targa per l’opera prima

www.lanouvellevague.it/premio-tenco-2015-la-scapigliatura-vince-la-targa-per-lopera-prima/

la-scapigliatura-press-nouvelle-vague

OSPITI DELLA SERATA INAUGURALE DELLA 39ESIMA EDIZIONE ‘PREMIO TENCO 2015’ I FRATELLI JACOPO E NICCOLÒ BODINI, MEGLIO CONOSCIUTI COME LA SCAPIGLIATURA, HANNO RITIRATO SUL PALCO DEL TEATRO ARISTON LA PRESTIGIOSA TARGA ‘OPERA PRIMA’, PRESENTANDO DURANTE UN APPLAUDITISSIMO LIVE SET LA COVER DE ‘L’ANTISOCIALE’, DOVEROSO OMAGGIO AL ‘MAESTRONE’ FRANCESCO GUCCINI.

La Scapigliatura

La Scapigliatura

Ma chi sono questi due musicisti, che si sono guadagnati il consenso di pubblico e critica? Un background internazionale e eclettico ha segnato il percorso artistico dei  due giovani ‘scapigliati’:  Jacopo si è esibito sui palchi più intimi della Francia, mentre Niccolò (voce) ha collaborato con Morgan, Violante Placido, Lele Battista e con Elisabetta Sgarbi per la casa editrice Bompiani.

Dopo aver presentato lo scorso aprile il primo cd omonimo allo Spazio Gattò di Milano (noi di ‘La Nouvelle Vague ’ c’eravamo!) , superate le 8.000 copie, continuano oggi il loro elegante percorso. Il clip del primo singolo ‘Margherita’ ha registrato quasi 130 mila visualizzazioni, il tutorial del secondo  ‘Le donne degli altri’ già diecimila. Per non parlare poi dell’ attività live: più di 40 i concerti realizzati in Italia, altrettanti in partenza dal prossimo mese.

Evidente è il talento ma come avete fatto a farvi conoscere, nel giro di pochi mesi?

(Niccolò)   “Dobbiamo ringraziare soprattutto la nostra etichetta Mescal, che ci sta consigliando al meglio. Per prima cosa abbiamo utilizzato facebook, chiedendo tramite il passaparola di postare le foto più ‘scapigliate’ possibili, visto che l’ idea di coinvolgere il pubblico è sempre stata una priorità. Il team pensò in seguito di inviare il nostro cd a proprie spese a chi – sempre tramite social – ne avesse fatto richiesta, precisando di  dover pagare solo se soddisfatti. In dieci giorni arrivarono migliaia di richieste”.

Azzeccata anche la scelta del primo singolo, ‘Margherita’.

“Certe canzoni nascono in una notte, così come alcuni amori vivono di attimi ma sembrano racchiudere verità essenziali. Grazie a questa canzone e all’aiuto di LeLe Battista (autore, musicista e loro produttore, ex voce de La Sintesi;  ndr), a Milano è tornata La Scapigliatura”.

La ScapigliaturaTarga ‘Opera Prima’ al Tenco: oltre 250 giornalisti del settore, non hanno avuto dubbi.

“ E l’emozione è stata immensa, anche perché questa edizione è dedicata proprio a Guccini, artista che noi amiamo parecchio. Refrattario alla tecnologia non possiede lettori, cellulari, nemmeno i suoi dischi, però sappiamo da fonti certe si sia espresso benissimo nei confronti del nostro lavoro, dopo averlo ascoltato in auto con la moglie”. 

E ’Le donne degli altri’ che cantate nel nuovo singolo?

“Sono più difficili da conquistare ma molto più facili da gestire anche perché  a un certo punto vanno via’, come cantiamo nel pezzo ‘(ride; ndr)! In coda al supermercato, ai tavolini di un caffè, in ascensore o a un concerto, gli sguardi con le donne degli altri rivelano una passione inestinguibile. ‘Il desiderio è il desiderio dell’altro. Ma è l’esperienza che ce l’ha suggerita’, dichiara lo psicologo francese Jacques Lacan”.

Per supportare questo secondo singolo, avete lanciato un’altra divertente iniziativa…  

“Abbiamo pensato di  far divertire voi donne: su you tube troverete un link del tutorial per imparare la coreografia del futuro clip. Prestate attenzione al finale, dove la ballerina Maddalena Malizia vi spiega i passi nel dettaglio. Nel punto indicato filmatevi con uno smartphone  e inviate tutto entro il 31 ottobre a paolo@mescal.it. Sarà il noto coreografo e regista Saverio Ariemma a scegliere la miglior interpretazione anche se alla fine, come nostra abitudine ormai, cercheremo di coinvolgervi tutti”.